Al Famila Wuber Schio non basta la grinta per espugnare Taranto – Lunedì gara 3

orari
Postata il 6 May 2012 - 6:46am da Famila Schio News
 Non riesce al Famila Wuber Schio il blitz al PalaMazzola di Taranto nella seconda sfida della serie finale scudetto. In questo secondo atto il Cras si impone 65-56 sul team orange.
 Nel capoluogo pugliese la squadra scledense, dopo un primo quarto in sostanziale equilibrio (17-19), trova l’accelerazione nel secondo parziale (20-28 al 16′)   sull’asse Jalcova-Ford. Ma Sottana e Greco, approfittando di qualche errore di troppo delle ospiti, riportano le rossoblu in parità (30-30 al 20′).
 Al ritorno dagli spogliatoi la partita riprende vibrante come nel primo tempo: le padroni di casa trovano un mini.break sfruttando un fallo antisportivo fischiato a Macchi. Sottana firma il 39-34 ma ancora Jalcova, Cohen e Nadalin rimettono Schio in scia a Taranto (47-44 al 30′).
E’ negli ultimi 3′ di gioco che il Cras costruisce la vittoria: Sottana, Mahoney e Greco piazzano la volata (60-53) che permette alle rossoblu di resistere all’ultimo assalto delle orange coraggiose ma poco fortunate nelle ultime soluzioni dal campo.
 Lunedì sera alle 20.30 l’ultima chance di allungare la serie riportandola a Schio.
CRAS TARANTO-FAMILA SCHIO 65-56
CRAS TARANTO:Sottana 14, Siccardi 2, Greco 12, Godin 8, Vaughn 6; Gianolla, Ballardini 6, Mahoney15, Giauro 2, Melnika ne. All. Ricchini.
FAMILA SCHIO: Cohen13, Masciadri 3, Macchi 7, McCarville 8, Ford 8; Jalcova 9, Pastore ne, Ramon,Nadalin 8, Agyapong ne. All. Lasi.
ARBITRI: Noce diLatina e Biasini di Frosinone.
PARZIALI: 17-19, 31-30,47-44, 65-56.
NOTE: T2 Cras 16/38,Schio 16/32; T3 Cras 5/18, Schio 3/15; TL Cras 18/23, Schio 15/22.

Commenta