Qualche incognita ma il coach è fiducioso: “Abbiamo lavorato bene”