Beretta Famila Schio ospita la Dynamo Kursk, grande sfida con le russe

74ccc97a-2e32-48b5-a3fa-af38659bf70f
Postata il 7 Jan 2020 - 12:52pm da Famila Schio News

Sale l’attesa per il big match di Eurolega per il Beretta Famila Schio che aprirà il 2020 europeo al PalaRomare contro la Dynamo Kursk, mercoledì 8 gennaio, alle ore 20.30. Sfida dalla grande importanza, come del resto lo saranno tutte da qui alla fine, senza cadere nella retorica. Sei gare al termine del girone, ritorno già iniziato a fine 2019 con la bella vittoria in Polonia contro Gdynia.

Beretta_ Schio_VS_Girona_DSC3469

Arriva la Dynamo, le russe stanziano ad una partita di distanza dalle Orange (record 4-4 contro il 5-3 di Schio). Kursk che fa parte dell’elite europea ormai da anni, presenza fissa da anni alle final four, vice campionesse in carica, sconfitte in finale l’anno scorso da Ekaterinburg (bestia nera della Dynamo anche in campionato).

Famila che arriva da un buon momento, il periodo natalizio, da sempre, riserva qualche trappola, ma le Orange hanno risposto molto bene sia in campionato che appunto in Eurolega, tuffandosi così nella seconda parte di stagione con il vento in poppa. Da vendicare la sconfitta dell’andata senz’altro, russe che furono meno irresistibili rispetto al recente passato, 70-65 per la Dynamo e finale che lasciò l’amaro in bocca. Da non dimenticare anche la differenza punti negli scontri diretti.

Due le defezioni per coach Vincent, oltre alla lungo degente Crippa, Schio dovrà rinunciare a DeShields, Diamond è ancora sotto osservazione, la contusione rimediata nel match pre natalizio contro Costa Masnaga ha forzato uno stop più lungo del previsto. Russe che si sono rinnovate recentemente, Xargay è tornata a Girona (altra contender del nostro girone), inoltre è arrivato la rescissione con coach Iniguez, panchina ora in mano a Tasic. Anche nuove giocatrici, la più recente in ordine di tempo è Angel McCoughtry, già a Kursk nell’anno del tirolo in Eurolega (2017). Terzo acquisto in ordine di tempo dopo le aggiunte a roster di Breland e Johnson.

82438620_10162594989205328_8736031546705707008_o

Partita davvero fondamentale, servirà una grande prestazione” – commenta Eva Lisec – “La chiave della gara sarà senza dubbio quella difensiva, loro hanno aggiunto ottime giocatrici al loro roster. Non vedo l’ora di giocare con Nika Baric che è mia grande amica oltre che compagna di nazionale. Sarà un match di grande intensità, abbiamo lavorato bene in questa pausa in cui inevitabilmente sono andate perse un po’ di forma ed un po’ di ritmo.”

Commenta