Domenica alle 19.30 al PalaRomare, Martina Crippa analizza la sfida con la Passalacqua

74ccc97a-2e32-48b5-a3fa-af38659bf70f
Postata il 19 Oct 2019 - 12:57pm da Famila Schio News

Calendario fittissimo per il Famila Wuber Schio che si appresta ad affrontare la prima partita casalinga di campionato vera e propria. Domenica 20 ottobre sera alle ore 19.30 contro la Passalacqua Ragusa, non una sfida qualunque insomma, ad appena sette giorni dalla finale di Supercoppa italiana.
L’adrenalina ancora scorre dalle notte di eurolega omaggiata con una bella vittoria contro Gdynia. Nella giornata di lunedì sarà già il momento di partire alla volta di Kursk, impegno complicato sia logisticamente che a livello tecnico.

suoercoppa_finale_ragusa_DSC1691

Ritorna il campionato dopo le ravvicinate prime partite date dall’Opening Day di Chianciano ed il turno infrasettimanale. Schio e Ragusa si presentano alla palla a due a punteggio pieno, così come San Martino, Venezia e Sesto S.Giovanni. PalaRomare che diventa inevitabilmente “campo principale”.

“Con Gdynia è stato fondamentale partire con il piede giusto, in casa, davanti ai nostri tifosi, iniziare il cammino in Eurolega con una vittoria è importantissimo. La partita è cambiata quando abbiamo alzato ulteriormente il livello difensivo.” – Spiega Martina Crippa a proposito della serata con le polacche di Gdynia, mandando poi il focus all’eterna sfida con Ragusa. – “Ci siamo appena incontrate, saranno importanti i dettagli, farà la differenza anche l’intensità che metteremo, loro lo sappiamo sono molto toniche da questo punto di vista dovremo gestire al meglio difesa ed aggressività per poi cogliere i frutti in attacco.”

Commenta