ELW, il Beretta Famila Schio cade in casa contro Kosice

orari
Postata il 25 Jan 2013 - 9:43am da Famila Schio News

E’ la prima sconfitta stagionale tra le mura amiche del PalaCamapgnola per il Beretta Famila Schio: la squadra di coach Lasi perde 78-67 contro un Good Angel Kosice che si conferma avversario di rango, solido e determinato. Non è bastata la partenza lampo delle giocatrici orange che nel primo quarto scaldano i 2000 del PalaCampagnola: 22-13 e un Beretta, con Macchi e Sottana in panchina e Nadalin quasi a secco di allenamento in settimana, che sembra tonico e preciso. La storia però cambia nel secondo quarto quando Kosice prende le misure e comincia ad accelerare: il sorpasso arriva a 6′ dall’intervallo lungo con Sverrisdottir (23-25). Masciadri e compagne reagiscono più di cuore che con la ragione e non permettono la fuga delle gialloblu che comunque chiudono in vantaggio 37-39 con un tripla sulla sirena di Krivacevic.
Al ritorno in campo la tensione è palpabile: sono ancora poche le rotazioni possibili per il Beretta Famila Schio e contro un Kosice così (che difende e scappa in contropiede) ci vuole corsa e fosforo. Macchi, Sottana e Nadalin entrano e ci mettono quanto più possono ma le slovacche prendono tiri pesanti e quasi sempre buon fine. Il terzo quarto di chiude sul 56-59 grazie alla grinta messa in campo da tutto il team scledense e i punti sottocanestro della sempre presente Lavender. Al momento della verità però Kosice si dimostra più cinico e freddo: a 4′ dalla fine in sostanziale parità (65-66) l’accelerazione di Bojovic e Sverrisdottir è fatale e permette l’allungo decisivo che porta alla sconfitta.
“Stiamo recuperando ora 3 giocatrici del calibro di Macchi, Sottana e Nadalin – dice coach Lasi a fine gara – contro una squadra come Kosice sarebbe stata dura anche a pieno organico ma avremmo potuto giocarcela fino in fondo. In ogni caso adesso dobbiamo recuperare al 100% in vista dei prossimi impegni che ci aspettano a stretto giro”.

 

 

Commenta