ELW, il Beretta Famila Schio ospita l’UMMC Ekaterinburg: parla coach Mendéz – video

orari
Postata il 18 Dec 2013 - 3:15pm da Famila Schio News

Per l’ultima partita in casa del 2013 l’agenda del Beretta Famila Schio prevede un match di superlusso. Al PalaCampagnola, infatti, sono attese le campionesse d’Europa dell’UMMC Ekaterinburg; la più ostica delle partite, dunque, attende le orange scledensi che, dopo la vittoria casalinga nella millesima partita in serie A1 ai danni di Ragusa, proveranno a fare un grandissimo regalo al sempre numeroso pubblico di Schio.

Beretta Famila Schio impegnato in Eurolega

“Il roster dell’UMMC è il più forte d’Europa – taglia corto l’allenatore spagnolo – con giocatrici del calibro di Taurasi, Parker, Bird, Dominguez e tante altre. Ma noi giochiamo con la nostra gente vicino, consapevoli di avere un ostacolo arduo da superare ma abbiamo dimostrato di avere una volontà di ferro e, fin qui, di aver sempre lottato al meglio delle nostre possibilità”.

Le statistiche (leggi il post) sono dalla parte delle russe che segnano 78 punti a gara subendone 52 mentre per il Beretta Famila Schio il rapporto è 65-60; interessantissimo sarà il duello sotto le plance. Le leonesse orange prendono appena 2 rimbalzi in meno rispetto alle giocatrici domani ospiti (42 contro 44). Quello che di cui non parlano le statistiche sono le motivazioni e il carattere, l’atmosfera, l’approccio alla gara: al di là degli aspetti tecnici e tattici, un valore aggiunto potrà arrivare proprio da questi elementi. “Sono orgoglioso di quanto fatto finora – dice Mendéz – la squadra ha serrato i ranghi nei momenti più duri, sono sicuro che daremo battaglia fino alla fine”.

Palla a due alle 20.30 al PalaCamapagnola dove, già da un mese, sono arrivate richieste da molte parti d’Italia per i biglietti. La prevendita, come di consueto, comincerà un’ora abbondante prima dell’inizio della gara. Per chi non potrà essere presente sarà attivo lo streaming effettuato in collaborazione con Vicenzapiù.tv e Sporttelevision: link attivi su familabasket.it

Commenta