Eurolega, il Beretta Famila Schio in Turchia per l’accesso alla F8

orari
Postata il 18 Mar 2014 - 1:22pm da Famila Schio News

Play- off Eurolega ultimo atto: ancora una volta sarà Schio a tenere alto il vessillo del basket femminile italiano in Europa. Considerato l’andamento di gara 1 e gara 2, quella che il Beretta Famila Schio si appresta ad affrontare domani a Kayseri (palla a due alle 18 italiane), sarà una vera e propria (sportivamente parlando) battaglia. Tra regular season e play-off, finora, determinante è stato il fattore casalingo anche se qualche margine di analisi può essere tracciato.

Schio-Kaisery

La coreografia del PalaCampagnola

Nelle due gare precedenti giocate in Turchia il Beretta è riuscito spesso a mettere alle corde la squadra di casa (23-29 a favore delle orange al 20′ la settimana scorsa, 28-29 nella partita di ritorno in regular) salvo poi cedere passo e campo nella seconda metà di gara. “Stiamo bene e devo dire che siamo molto concentrate verso l’obiettivo – dice Elodie Godin – il secondo tempo di gara 1 è stato disastroso per noi. Dobbiamo e vogliamo reggere fino alla fine”. Proprio Elò rassicura sullo stato fisico del team – “Anche se purtroppo mancherà Giorgia (Sottana, ndr) io ho recuperato da qualche problemino alla schiena e in generale la condizione mi sembra buona”. Saranno comunque diversi i “key factor” della gara ma su uno in particolare la francese punta il focus: “Dobbiamo replicare la prestazione difensiva della partita casalinga – spiega la lunga transalpina- con un occhio particolare alle 3 americane, vere trascinatrici di Kayseri,  ma senza dimenticare le altre: Cinilli ci ha fatto male in gara 1 con due tiri da fuori e anche Martinez è pericolosa. La difesa sarà indiscutibilmente la chiave”.

A Kayseri ci sarà il solito pubblico caldo che segue le vicende sportive del Kaski Spor con grande passione, ma di certo questo non scalfirà l’approccio delle scledensi: “Trasformeremo i tifo del loro pubblico in energie supplementari per noi” decreta Godin. A tifare Schio saranno in tantissimi da tutta Italia: diretta (a pagamento) su livebasketball.tv, in alternativa diretta via twitter su familabasket.it.

Commenta