Famila ospita Fenerbahce, Schio sfida le turche di Zandalasini

74ccc97a-2e32-48b5-a3fa-af38659bf70f
Postata il 27 Jan 2020 - 11:13am da Famila Schio News

Torna l’Eurolega al PalaRomare di Schio, terzultima giornata di stagione regolare, le Orange ospiteranno la capolista Fenerbahce, martedì 28 gennaio, alle ore 20.30.

Fase finale ed allo stesso tempo cruciale per il Beretta Famila Schio che ospita le turche da seconda della classe, piazzamento frutto della fondamentale vittoria di Montpellier. All’andata fu netta vittoria di Zandalasini e compagne, Schio cercherà l’impresa provando contemporaneamente a mantenere inviolato il proprio campo. Cinque le vittorie in altrettante gare di Eurolega sino ad’ora.

La missione è senz’altro complicata, ma la prestazione messa in campo in Francia mercoledì scorso ha lanciato a mille l’entusiasmo di squadra ed ambiente. Umore non particolarmente intaccato dalla sconfitta esterna di Ragusa, partita prendere con le pinze, anche se le iblee si sono accapparrate la vetta della classifica.

Focus Orange alla gara di Eurolega appunto, le turche arrivano da prime nel girone, già qualificate ai quarti di finale (9-2 il record). Le gialloblu viaggiano a vele spedite anche in campionato (13-1) e fresche di riposo questo weekend. Insomma il calendario non è stato magnanimo con Schio. Terza gara in sei giorni, con le principali avversarie europee ed italiane, servirà il proverbiale cuore oltre l’ostacolo, se non di più.

Iagupova osservata numero uno, miglior realizzatrice della competizione e candidata seria al premio di MVP stagionale. Occhio alla Williams ed ovviamente a Cecilia Zandalasini, grande ex di turno, non il primo “ritorno” di Cecilia al PalaRomare, ma pur sempre un’occasione speciale, per altro in una partita discretamente importante.

Schio_VS_SM_Lupari__DSC3555

“A Montpellier abbiamo trovato il nostro ritmo, Ragusa si conferma rivale numero uno” – Commenta Jasmine Keys – “Non nascondo che il calendario non ci ha aiutato, abbiamo accumulato stanchezza mentale e fisica tra Montpellier e viaggio, ma non ci nascondiamo, a Ragusa non abbiamo fatto una buona gara, troppe seconde chance concesse, loro son in questo momento le nostre contender.”

“Fenerbahce sarà durissima, dobbiamo imparare dagli errori dell’andata, non dobbiamo provare a stra fare, partiamo dalle cose semplici ma fondamentali come non concedere canestri facili ed allo stesso tempo usare la testa in attacco. Le loro qualità le conosciamo, ma ce la possiamo giocare dando vita ad un gran bel match.”

Commenta