Focus #1: Riquna Williams MVP LBF sulla Gazzetta dello Sport

Postata il 15 Oct 2013 - 12:10pm da Famila Schio News

A far parlare di sé, nell’Opening Day dello scorso week-and, è stata la Passalaqua Spedizioni Ragusa. C’è chi, come Giustino Altobelli (guarda intervista) ne aveva già adocchiato le potenzialità fin dalla scorsa stagione, quando, dopo un buonissima Final Four di Coppa Italia di Serie A2, ha agguantato la promozione in A1. Agli ordini di coach Nino Molino le ragusane si sono quindi presentate come esordienti nella massima competizione nazionale per club. Un roster composto da giocatrici esperte come Mauriello, Micovic e Mazzone, due player di talento e di prospettiva come Gatti e Soli, tiratrici di sostanza quali Galbiati, Valerio e  Richter e le 3 straniere Walker,  Malashenko e Williams. Un gruppo affiatato che proprio in Riquna Williams ha la sua giocatrice più talentuosa. Statunitense nata a Pahokee, Florida (classe 1980), college a Miami, (guarda scheda WNBA) scelta da Tulsa Shock (nel 2013 15,5 punti e 27 minuti a partita) con un record di 51 punti in una sola partita, un’esperienza a Kosice nella scorsa stagione (due partite giocate contro Orenburg e Sopron), la guardia ha realmente impressionato tutti i presenti del PalaRockefeller per la sua velocità e sciolteza nel tiro. Un cliente scomodo che questa settimana ha visto assegnarsi la targa di Player Of The Week su La Gazzetta dello Sport.

piede-pagina-copia

L’inserto sulla Gazzetta dello Sport

Commenta