Kinder+sport u13: Chiara Poli straccia gli azzurri!

74ccc97a-2e32-48b5-a3fa-af38659bf70f

Ci è arrivato oggi il fantastico racconto di Chiara Poli, atleta 2001 che si affaccia la prossima stagione nel campionato U14. La sua passione per il basket l’ha portata fino a Trento per spiare i grandi campioni della nazionale durante gli allenamenti, ed ecco la sua avventura attraverso le sue parole!

Ero a Trento.. sono andata a vedere la nazionale allenarsi.. poi c’era la possibilità di fare una gara di canestri in una pasticceria a Trento e io ho partecipato.
La gara consisteva nel fare più canestri in un canestri di diametro 10 cm.. C’erano due sedie, avevo tre tiri a disposizione e prima si sfidavano quelli che si erano iscritti che erano tutti ragazzi della mia età, un po’ più grandi e un po’ più piccoli, vinceva chi faceva piu canestri, se si pareggiava si faceva “pari o dispari”. La gara era ad eliminazione e io sono arrivata in finale insieme ad un altro, però io ho sempre fatto i canestri, mentre lui è arrivato in finale perché ha sempre vinto a “pari o dispari”. noi due abbiamo sfidato i due della nazionale.. Luigi (Datome) ha sfidato l’altro e ha detto:”io non sfidò Chiara perché ha sempre fatto tutti i canestri” allora io ho sfidato Davide (Pascolo) e ho vinto, quindi ho risfidato l’altro ragazzo che aveva vinto contro Datome e ho vinto io! mi hanno dato in premio il pallone autografato da tutti i giocatori della nazionale e ho fatto la foto con loro due
.
P.S. ero l’unica femmina e mentre sfidavo gli altri ragazzi loro gridavano “vai Chiara” mi sentivo importantissima!!

Bravissima Chiara! speriamo sia di buono auspicio per un futuro sempre più Orange!!!