Gu2to Cup, Famila Wuber Schio a Napoli: diretta dalle 18.00

orari
Postata il 29 Oct 2017 - 7:15am da Famila Schio News

Gu2to Cup, quinta giornata: dopo la brillante vittoria in Eurolega sul campo di Orenburg, il Famila Wuber Schio continua il tour che dalla Russia porterà le orange domenica a Napoli e mercoledì a Cracovia.

La Saces Mapei Dike ha finora collezionato una sola vittoria all’Opening Day contro San Martino e quindi per le scledensi si annuncia battaglia con le partenopee che vorranno rimettere la barra a dritta davanti il proprio pubblico.

Ma la squadra guidata da Pierre Vincent  arriva da due risultati straordinari contro due delle formazioni più forti d’Europa: il valore aggiunto delle vittorie contro Fenerbahce e Orenburg sta tutto in una difesa granitica che ha tenuto i turche e russe sotto i 50 punti.

“Stiamo lavorando molto in difesa – conferma Chicca Macchi – e c’è sempre molta attenzione ai particolari. La buonissima notizia è che è rientrata anche Giulia e quindi gli allenamenti saranno più intensi e questo non può che giovarci”.

Un Famila Schio, dunque, ancora al lavoro per trovare la migliore condizione sia fisica che per quanto riguarda affinità ed equilibri; ci vorrà, infatti, molta determinazione e la stessa concentrazione vista in Russia per trovare una prestazione positiva all’ombra del Vesuvio.

Su Napoli Macchi dice: “Loro arrivano da un momento non positivo e non ci sarà miglior accasione che cercare il colpo contro di noi. Il roster è molto competitivo e il rientro completo in campo di Pastore, dà equilibrio alla squadra. Noi dobbiamo avere fiducia nei nostri giochi, soprattutto nei momenti nei quali magari non tireremo da fuori con le altissime percentuali come accaduto ad Orenburg”.

Harmon, Jemelos, la nazionale USA Dolson e Huraskova il parco straniere di livello che della società partenopea con un gruppo di italiane affiatato e che si conosce bene: Pastore, Cinilli, Carta, Nene e tutte sotto la guida di Nino Molino, uno dei tecnici più esperti della massima serie di basket in rosa.

Ci vorrà una partita di alto profilo tecnico ma anche fisico, un test probante per Schio e anche per Macchi che sul campo sta confermando che il suo percorso di rientro dal brutto infortunio dell’Europeo sembra ormai completo. Lei stessa ammette: “Io finalmente sto bene, ho ritrovato fiducia e la paura è solo un ricordo. Cerco di lavorare meglio ogni giorno in allenamento e ora che ho recuperato, resto a disposizione del coach”.

Palla a due alle 18, diretta su FamilaBasket.it

 

 

 

Commenta