Il Beretta Famila Schio conclude lottando la Final Eight

orari
Postata il 20 Mar 2013 - 12:10pm da Famila Schio News
Finisce la Final Eight di Euroleaga per il Beretta Famila Schio: la sconfitta 60-56 contro Bourges impone alle orange il ritorno a Schio. Finisce, è vero, ma lottando fino all’ultimo, sapendo di averci provato e di aver portato il tricolore italiano tra le 8 formazioni più forti d’Europa. Per mantenere vivo il sogno occorreva vincere di almeno 12 punti contro Bourges e sperare che Mosca perdesse contro Fenerbahce. Adesso però non è il tempo dei “se”: è necessario rimanere compatti e arrivare pronti alla volata per ricucire il tricolore nel petto.
L’ inizio gara contro le francesi aveva fatto ben sperare i sempre numerosi tifosi collegati per seguire gli aggiornamenti in arrivo da Ekaterinburg: Beretta Schio cinico e Bourges a secco per i primi 5′ (0-6). Non è il più spettacolare degli inizi gara: molti errori gratuiti e quando Dumerc mette la tripla del 7-10, la sensazione è che si comincia a ragionare un pò di più su ogni pallone. Dall’11-10 del primo quarto Bourges tenta la prima accelerazione con la ex di turno, Coleman, che dopo 3′ del secondo parziale mette due bombe in serie (20-15); il Beretta reagisce con Nadalin e Wambe in penetrazione (22-21) e sembra poter far girare l’inerzia ma ancora Coleman poco prima della sirena del 20′ fissa la tripla del 30-26.

Nel silenzio del palazzetto di Ekaterinburg si accende la battaglia al ritorno dagli spogliatoi: Schio insegue punto a punto fino ad un nuovo mini break firmato da Miyem a metà quarto (42-34). Sono Sottana e Nadalin a impostare la rincorsa sulle avversarie (46-42 al 30′) poco prima della controfuga delle orange che inanellano il 50-52 con un appoggio in tabella di Sottana quando mancano 4’42 alla fine. Ancora Miyem firma di nuovo il sorpasso per Bourges  (56-52) ma la solita Lavender replica da sotto (58-56). Coach Garnier chiama time out a 72” dalla fine: due errori per ogni squadra non muovono il punteggio, ci riesce solo Coleman a 27” dalla fine dalla lunetta per il 60-56 finale.

Bourges – Beretta Famila Schio: 60-56 (11-10; 19-16; 16-16; 14-14)

Bourges: Bernies, Miyem 15, Dumerc 6, Krawczyk 2, Skrba 6, Ndongue 2, Leeham 10, Coleman 19

Beretta Famila Schio: Consolini 3, MCCray 17, Sottana 4, Benko ne, Wambe 4, Masciadri 2, Godin 6, Lavender 18, Nadalin 6, Macchi,

Commenta