Il Famila Wuber Schio piega Parma e consolida la leadership

Postata il 21 Jan 2013 - 7:14am da Famila Schio News

Le prestazioni autorevoli sono più convincenti quando l’avversario che si ha di fronte è di spessore e caratura. Per questo il Famila Wuber Schio che supera il Lavezzini Parma 84-62, convince ancor di più, anche in vista della super sfida di Eurolega in calendario Giovedì prossimo.
Non era semplice contro le parmensi: il roster gialloblu è, pur ridotto, esperto e compatto, mentre tra le arancioni, senza Nadalin, stanno rientrando Sottana (per lei 13′ di gioco) e Macchi (solo 3′ sul campo ma “emozionanti” come ha dichiarato la stessa giocatrice a fine gara). Insomma, gli ingredienti per una domenica pomeriggio di passione e sport c’erano tutti e il pubblico del PalaCampagnola ha potuto così godere di un menù ricco e spettacolare.

Parte forte Schio che dopo appena 3′ di gioco sembra voglia imporre un passo deciso alla gara: 11-4 e time out chiamato dalla panchina gialloblu. Il Lavezzini si arma di coraggio e sotto i colpi di Harmon e Franchini riesce a piazzare un break scioccante di 6-21 che permette alle ospiti di chiudere in vantaggio 17-25 il primo quarto.
Coach Lasi suona allora la carica: capitan Masciadri guida un Famila Wuber Schio che, con le maniche rimboccate, rosicchia punti (29-31 al 5′) alle emiliane. A referto anche Sottana (37-40), ma è il Lavezzini a chiudere in vantaggio sul 37-41 all’intervallo lungo.
La scossa arriva nel terzo parziale: Masciadri e Consolini fiaccano le resistenze del Lavezzini scaricando dalla distanza 4 triple (55-46 al 4′). Godin e Lavender sotto canestro lottano senza sosta, mentre l’ingresso in campo di Macchi diventa ulteriore motivo di entusiasmo per tutto l’ambiente. Al 30′ il tabelllone dice 68-50. Nell’ultimo quarto le giocatrici di coach Lasi gestiscono il tesoretto accumulato: la “hola” del PalaCampagnola  è il giusto tributo alla capolista del campionato.

Commenta