Il nuovo album delle figurine è realtà: protagonisti Famila Schio e LaneRossi Vicenza

74ccc97a-2e32-48b5-a3fa-af38659bf70f
Postata il 30 Jan 2020 - 12:06pm da Famila Schio News

Nicola Bizzotto e Francesca Dotto Nei supermercati Emisfero, Famila e Super A&O arriva l’album ufficiale 2019/2020 del L.R. Vicenza e del Basket Famila Schio

Dal 1 febbraio al 31 marzo sarà possibile collezionare le figurine del L.R. Vicenza e Basket Famila Schio facendo la spesa nei negozi Emisfero, Famila e Super A&O della provincia di Vicenza.

Dueville (VI), 29 gennaio 2020 – Quasi cinque milioni di figurine e quindicimila album stampati per la nuova operazione a premi promossa dal Gruppo Unicomm, che offre la possibilità ai propri clienti di completare l’album ufficiale 2019/2020 del L.R. Vicenza e Basket Famila Schio recandosi a fare la spesa dal 1 febbraio al 31 marzo nei ventiquattro supermercati aderenti all’iniziativa (Emisfero, Famila e Super A&O della provincia di Vicenza).

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra l’azienda e le due società sportive più prestigiose del territorio vicentino: da un lato il L.R. Vicenza, da sempre la squadra più amata dai tifosi di Vicenza e provincia, dall’altro il Famila Basket Schio, ormai da tanti anni al vertice a livello nazionale e continentale nel mondo della pallacanestro femminile. Il meccanismo della raccolta è molto semplice: per ogni 15 euro di spesa all’interno dei punti vendita coinvolti, i clienti riceveranno alla cassa un pacchetto da 5 figurine per completare la raccolta, con l’ulteriore possibilità di acquistare i pacchetti a 50 centesimi l’uno, nonché l’album, con il poster delle squadre all’interno, a 0,99 euro. Inoltre, scaduto il termine del 31 marzo, sarà possibile ordinare le eventuali figurine mancanti per terminare l’album sul sito figurinevicenza.akinda.com e riceverle direttamente a casa al prezzo di 40 centesimi l’una più le spese di spedizione di 6,90 euro. Infine, coloro che riusciranno a completare l’intera raccolta nelle otto settimane di promozione, potranno vivere l’esperienza unica di assistere ad un allenamento del L.R. Vicenza e del Basket Famila Schio, al termine del quale sarà possibile incontrare i calciatori e le giocatrici per farsi autografare l’album.

L’iniziativa avrà anche un risvolto sociale: sul retro delle figurine i clienti troveranno l’invito a partecipare alla Mostra DNA Arte della Vita curata da Fondazione Malattie Rare onlus «Mauro Baschirotto», che si svolgerà dal 15 febbraio al 31 maggio presso il Museo Diocesano di Vicenza.

All’interno delle 48 pagine dell’album si troveranno sezioni dedicate alle due società e alle rispettive storie con i “momenti più belli”, alla rosa e allo staff tecnico, nonché al palazzetto di Schio e allo stadio Menti. Nella parte di album del Basket Famila Schio una parte è stata riservata alle figurine riguardanti lo scudetto della “stella”, il decimo, vinto nella stagione 2018/2019. Grande spazio all’interno della raccolta è stato dato al settore giovanile, per il quale entrambe le società sportive hanno una particolare cura ed attenzione: ai 5000 ragazze e ragazzi dei settori giovanili delle due squadre sarà infatti regalato l’album.

L’iniziativa è stata presentata oggi allo stadio Menti con una conferenza stampa nella quale sono intervenuti: Mario Cestaro, Presidente di Unicomm srl; Paolo De Angelis, Direttore Generale del Famila Wuber Schio; Francesca Dotto, capitana del Famila Wuber Schio; Paolo Bedin, Direttore Generale LR Vicenza; Nicola Bizzotto, capitano del LR Vicenza. Francesca Dotto, capitana del Basket Famila Schio

Prima di ogni altra cosa penso che dobbiamo ringraziare due persone: Renzo Rosso e mio fratello Marcello Cestaro – dichiara Mario Cestaro, titolare di Unicomm – Il primo perché sta restituendo entusiasmo all’ambiente del Lane, con la speranza che possa riportarlo presto ai successi del passato e nella categoria che merita. Il secondo perché ormai da più di trent’anni ha preso per mano una realtà come il Famila Basket, portandola a vincere dieci scudetti e a rendere onore al nome di Schio e della provincia di Vicenza in tutta Europa. Scegliere di fare un album di figurine oggi è quasi un ritorno al passato, al valore della carta e delle figurine da incollare: vuole essere un incentivo e un regalo anche per i bambini e le bambine di oggi, molto attaccati alle tecnologie, facendoli affezionare in un modo ‘antico’ all’ambiente sano dello sport e ai loro beniamini”.

Presentazione Album Figurine

Paolo De Angelis, Direttore Generale del Famila Wuber Schio Paolo De Angelis ha invece commentato: “Ringraziamo Unicomm per permetterci ogni anno di svolgere attività a così alto livello e ricche di successi, ma questa volta il ringraziamento va anche per questa iniziativa bellissima che unisce le due realtà che rappresentano l’eccellenza sportiva nella provincia di Vicenza.

La definirei una operazione di marketing “romantico”. Infatti, in un mondo dominato dal web e dalla tecnologia, un album delle figurine, cartaceo e senza nessuna ”app” a latere, significa tornare indietro nel tempo e contemporaneamente si propone di stimolare le nuove generazioni a confrontarsi con qualcosa che nulla ha di virtuale”.

E’ emozionante vedersi rappresentata in una figurina – dichiara la capitana dello Schio Francesca Dotto – io stessa da piccola collezionavo figurine e questa operazione, unica nel suo genere, che unisce noi del basket femminile ad una squadra di calcio così prestigiosa come il L.R. Vicenza, è veramente un’idea geniale. Speriamo vivamente che tutti si divertano nel collezionare figurine e compilare l’album, io per prima”.

La parola è poi passata al Direttore Generale del LR Vicenza, Paolo Bedin: “Ringrazio Mario Cestaro per le belle parole, un’iniziativa proposta da un socio del LR Vicenza che rappresenta un’azienda importante e radicata nel nostro territorio che ha investito molto nella nostra terra e da sempre vicina al mondo dello sport. L’album ci permette di tornare indietro nel tempo e si inserisce in un momento che per noi è molto positivo, siamo inoltre felici di poter condividere questa iniziativa con una squadra storica femminile che ha portato molti trofei nel territorio vicentino. Un’iniziativa che ci permette di avvicinarci ulteriormente ai nostri tifosi”.

Ha concluso infine il capitano biancorosso, Nicola Bizzotto: “Noi giocatori siamo felici perché è un’iniziativa che ci avvicina ancor di più ai nostri tifosi che sono sempre presenti allo stadio e nella nostra vita quotidiana. Da piccolo facevo la collezione delle figurine per avvicinarmi a quelli che erano i miei beniamini, penso questa possa essere una bella opportunità che arriva in un momento per noi molto positivo e speriamo possa essere un incentivo in più per fare bene. E’ una iniziativa che unisce due realtà sportive importanti della provincia, per un movimento dello sport vicentino che vuole tornare ad emergere”.

Commenta