Kinder+Sport Schio U19 cede in casa Reyer

Postata il 19 Nov 2011 - 12:47pm da Famila Schio News

Reyer Venezia – Kinder+Sport Schio 73-46 (10-19, 33-23, 51-41)

 

Seconda partita del campionato U19 della formazione targata Kinder+Sport Schio che vede le sclendesi ospiti della corazzata Reyer nello splendido palazzetto “Taliercio” di Mestre. L’emozione e la tensione sono già palpabili nel pre-gara ricordando i recenti trascorsi di queste ragazze che da diversi anni si affrontano nelle categorie giovanili con risultati alterni. Oggi come oggi però Reyer è soprattutto una selezione di giovani talentuose del nord Italia e pertanto per le ragazze dei coach Bizzotto-Sinigaglia la partita si presente molto ardua. Si entra in campo proprio nel momento in cui la formazione della massima serie maschile ha appena concluso l’allenamento. Si incrociano gli sguardi, dal basso all’alto, dei vari Allegretti, Young, Clark & company e ci scappa qualche sorriso. Ma la concentrazione torna subito sui palloni che rimbalzano nel parquet delle grandi sfide e delle partite dei campioni e delle campionesse. Ci si prepara al match facendo scivolare l’occhio sul riscaldamento delle avversarie, ragazze che fino a pochi anni o mesi fa giocavano su formazioni diverse ora in un puro concentrato di talento e fisico vestito orogranata. Ma la soggezione si trasforma presto in rispetto delle avversarie e nulla di più ed il quintetto arancione è già pronto il salto a due. Palla Reyer ma i primi punti sono Famila. Tessaro cioffa la retina con due liberi a cui risponde subito Formica con pari antipasto. Il primo quarto scorre via che è un piacere perchè vede Schio condurre e portare al primo mini riposo un vantaggio per 19 a 10. Un pò increduli tutti, squadra di casa compresa, che forse aveva preso un pò sottogamba gli schemi e la determinazione delle arancioni. Il secondo quarto inverte subito la rotta e salgono in cattedra per le reyerine il duo Formica-Scaramuzza (loro 17 dei 23 punti del secondo quarto contro i soli 2 canestri a referto per Schio) che ci portano al riposo lungo con Venezia avanti per 33 a 23. Terzo quarto Schio ci riprova e rintuzza retina su retina chiudendo il parziale in pareggio per 18 a 18 (51 a 41). La panchina di Venezia gode di qualità e soprattutto di ottima salute rispetto a quella di Schio che deve fare i conti con qualche ragazza a mezzo servizio e l’ultima frazione decreta ancora il successo, meritato, delle padrone di casa con un parziale di 22 a 5 per un referto che nell’ultima casella dice 73 a 46. Forse risultato un pò pesante rispetto ai numeri visti in campo ma contro una formazione di tutto rispetto è stato comunque encomiabile l’impegno delle ragazze nel disputare una buona partita. Prossimo turno 5/12 dove si andrà a far visita al San Martino di Lupari. Forza Famila.

 

Commenta