Jolene Anderson: “Soddisfatte ma la strada è ancora lunga”

74ccc97a-2e32-48b5-a3fa-af38659bf70f
Postata il 4 Mar 2015 - 7:20pm da Famila Schio News

Da domenica a domenica,  da Perugia a Schio, dalla Coppa Italia alla lotta per la vetta della classifica. Quella passata è stata un’altra intensa settimana per il Famila Wuber Schio che ha superato 2 volte su 2 quella che finora è la principale avversaria nel campionato italiano, la Passalacqua Ragusa. Due partite show che hanno inchiodato migliaia di spettatori davanti agli schermi e nei palazzetti, due sfide avvincenti nelle quali tra le protagoniste ha avuto un ruolo di grande spessore Jolene Anderson.

Un minutaggio importante, 29+32 in ordine cronologico rispetto alle due sfide, un bottino rispettivamente di 14+8 (finale di Coppa Italia) e 12+8 (campionato) ed ecco la misura della regolarità di Anderson. La sua soddisfazione: “Giocare “back to back” contro Ragusa è stato molto difficile – dice – ma entrambe le partite ci hanno premiato. Siamo soddisfatte per adesso, ma c’è ancora molta strada da fare. Il feeling in squadra sta crescendo? Si è vero. Passiamo molto tempo insieme anche fuori dal campo e questo sicuramente ci aiuta molto nel trovare la giusta intesa”.


Prossimo impegno ancora tra le mura amiche del PalaCamapagnola: domenica arriva il Lavezzini Parma. Una partita da non sottovalutare anche perche “tutte le formazioni del campionato italiano sono ostiche indipendentemente dalla posizione in classifica. Parma ha giocatrici eccellenti e lo staff tecnico è di lunga esperienza. Noi dobbiamo continuare a dare il meglio e puntare a fare sempre risultato per arrivare il più in alto possibile alla fine della regular season”.

Jolene Anderson

Commenta