Mendéz-Altobelli, doppia intervista semiseria

orari
Postata il 15 Dec 2013 - 1:24pm da Famila Schio News

Da Betta Moro a Nicoletta Caselin, con Raffaella Masciadri, Chicca Macchi, Giorgio Dalle Ore, Paolo De Angelis: la 1000ma partita in serie A1, dopo gli escursus storico-sportivi di giocatrici e dirigenti, ci riporta inevitabilmente al presente.  Non sarà solamente una passerella contro la capolista imbattuta Passalacqua Ragusa, che domani sbarcherà al PalaCampagnola per la prima volta. I temi del campionato, e la ricerca della leadership, ci riportano all’attualità sportiva. Il Famila Wuber Schio ha lavorato con estrema concentrazione in questa settimana in vista di questo appuntamento: “Siamo in forma, stiamo bene, dobbiamo dare il meglio di noi” ha detto Raffaella Masciadri. E se le orange sono a pieni giri, anche le siciliane attraversano un buon momento di forma: ” Un allenatore esperto con buone giocatrici” dice Miguel Mendèz riferito alle virtù tecnico-tattiche degli avversari, “entusiasmo, novità e spensieratezza” completa Giustino Altobelli che peraltro conosce da molto tempo coach Nino Molino, allenatore della Passalacqua Ragusa.

Sarà una delle sfide chiave di questo girone di andata e probabilmente di tutto il campionato ecco perchè la tensione è alta. “Per vincere ci vorrà cuore, qualità, concentrazione” riassume Mendéz mentre per Altobelli sarà necessaria “difesa, attacchi equilibrati e intensità”.

Insomma, una partita indimenticabile che vedrà il Famila Wuber Schio giocare con una maglia speciale questa partita numero 1000 in serieA1: un riproposizione della storica maglietta Ufo che ha accompagnato la Pallacanestro Schio alla serie A1.

Durante l’intervallo è previsto uno spettacolare momento di danza mentre sono previste le presenze di personaggi storici del basket scledense: dai fratelli Zanella, titolare dall’azienda UFO, a Maurizia Dalle Nogare.

L’incasso del match sarà devoluto a favore delle popolazioni vittime delle  alluvioni in Sardegna.

pagina giornale

Commenta