Post season, parla il diggì De Angelis

Postata il 9 May 2012 - 11:20am da Famila Schio News

Finisce dunque la stagione del Famila Wuber Schio dopo la sconfitta nella serie finale dei play off per lo scudetto 2011/2012. Una stagione che ha visto la società scledense mettere comunque in bacheca la Supercoppa italiana e l’iscrizione come settima forza europea del basket femminile per club, dopo l’accesso alle finali di Eurolega di Istanbul. A tracciare un bilancio è il direttore generale del Famila Wuber Schio, Paolo De Angelis: ” Se ad inizio stagione mi avessero chiesto di firmare per una stagione così, avrei detto di no. La cosa che più brucia è lasciare lo scudetto in 3 partite: ci sta la sconfitta contro Taranto, che si è dimostrata più forte, ma avremmo voluto che le nostre giocatrici potessero quanto meno riportare la serie a Schio”.
Mandata agli annali questa stagione 2011-2012, è subito tempo per programmare la prossima, partendo da analisi e messa a fuoco degli obiettivi. “Abbiamo già cominciato la fase di programmazione con lo staff tecnico e il presidente – sottolinea il giemme scledense – siamo consapevoli che correttivi da apporre sono inevitabili. E se nell’esperienza europea la stagione ci ha regalato soddisfazioni, in Italia dovremo sicuramente dare di più”. Un progetto nuovo quindi, con qualche certezza: “Il nuovo progetto è stato definito con il presidente e con Maurizio Lasi: al momento uno dei pochi punti fermi”.

Commenta