Presentazione Famila Wuber Schio 2012-2013

Postata il 12 Oct 2012 - 11:09am da Famila Schio News
“La Pallacanestro è un piatto che va servito caldo”: può essere questo l’aforisma che riassume il senso  della serata di presentazione del Famila Wuber  Schio 2012-2013 e che è sarà, dopo il connubio “Musica e Sport”, il leit motiv che accompagnerà la stagione orange.
 “Il gusto per il basket”, “il basket di gusto” o il “gustare il basket”: sono davvero moltissime le declinazioni che uniscono questa sfera sensoriale e il gioco della pallacanestro. Una simbiosi che ieri sera ha trovato vita al PalaCampagnola, trasformato per l’occasione in una “event hall” d’eccezione con tanto di happening musicali eseguiti da Alessandro Coli e la sua band.
 I circa mille presenti hanno potuto stringere un caloroso abbraccio alle giocatrici del Famila Wuber Schio che hanno così alzato la Supercoppa davanti ai propri fans.

 Una serata che ha avuto diversi momenti: e’ stato il presidente Marcello Cestaro , “one man show” di rinomato carisma, a introdurre i diversi ospiti che hanno partecipato alla serata. A partire da un testimone importante e autorevole del sodalizio che lega il basket femminile di Schio ad una delle aziende del settore alimentare più note e che ogni giorno entra nelle case di milioni di italiani: il riferimento è a Giancarlo Crippa, storico direttore marketing del gruppo Fratelli Beretta. L’occasione è stata propizia anche per introdurre il nuovo responsabile del marketing dell’azienda, Paolo Usuelli.
Un momento davvero toccante è stata la consegna a Francesco Vezzaro, custode del PalaCampagnola, di una targa di ringraziamento del lavoro svolto. Sono innumerevoli, in tanti anni di servizio, le volte in cui ha aperto le porte del palazzetto cittadino per le sfide affrontate dalle orange su questo ormai mitico parquet.
Successivamente è stato il settore giovanile, la Kinder+Sport Schio, a ricevere gli applausi del pubblico: uno dei fiori all’occhiello della Pallacanestro Femminile Schio che ogni anno segna nuovi traguardi sportivi e che, con il costante lavoro di Nicoletta Caselin e del suo staff, contribuisce fattivamente alla diffusione della pratica dello sport e dei valori che ad esso fanno riferimento.

E si arriva dunque al momento clou della serata: la presentazione del roster 2012-2013. A dare il là all’ingresso in campo Maurizio Lasi e Giustino Altobelli: è stato poi coach Lasi a presentare una ad una le giocatrici del nuovo corso cestistico scledense. Applausi a scena aperta per ognuna delle componenti,vecchie e nuove, che quest’anno saranno protagoniste al PalaCampagnola. La serata poi ha vissuto il suo momento più divertente quando Macchi, Godin e Sottana si sono sfidate nella preparazione di una pietanza e sottoposte al giudizio di una giuria d’eccezione composta da: il presidente Marcello Cestaro, il dott. Giancarlo Crippa, Raffaella Masciadri e il presidente del FamilaFans Club, Antonello Nardello.
A vincere, una cesta di prodotti Beretta, Godin con le sue crepes alla Nutella che hanno superato gli involtini zucchina e speck di Sottana (per lei una pentola in ceramica) e l’insalata gamberetti e avocado di Macchi (premio di consolazione un libro di ricette). Uno spettacolo nello spettacolo, condotto da Lorenzo Battistello del GF1, che ha incuriosito il pubblico sulle abilità gastronomiche delle giocatrici, suscitando molto entusiasmo e divertimento.

Commenta