#1000inserieA1: ascolti record per un evento indelebile

orari
Postata il 16 Dec 2013 - 2:10pm da Famila Schio News

Ha avuto un fragore nazionale eccezionale la partita-evento che ieri ha ammaliato i 2000 del PalaCampagnola, che però non erano “soli”. I dati di ascolto  della sola diretta on line (in attesa dei dati Auditel della diretta Sky) attestano una presenza di quasi 12000 utenti unici connessi con PC, tablet o smartphone per la partita. Un match che a molti ha fatto rivivere con trasporto ed emozione le gesta della Ufo Schio che dalla fine degli ’70 ha portato il basket femminile di Schio in tutta Italia, ai più giovani invece ha raccontato, sul campo, una tra le più belle pagine dello sport italiano. “La Storia si scrive sul campo. Scrivila con noi.” è stato il claim sull’inserto del Giornale di Vicenza. Crediamo che mai, come in questo caso, parole siano state più azzeccate. La vittoria, poi, contro un avversario di livello come Ragusa e il ritorno in vetta alla classifica siano state le canoniche ciliegine su una torta bellissima. Proprio come quella torta tagliata dal presidente Marcello Cestaro insieme al Sindaco di Schio. Luigi Dalla Via, e Giuseppe Zanella, titolare dell’azienda Ufo che per prima credette nell’idea del basket femminile a Schio, alla presenza del vice presidente del Famila Wuber Schio, Mario Cestaro e dell’Assessore allo Sport, Gabriele Terragin. Una nuova pagina dunque è stata scritta ma, come stampato sulla copertina del libro che celebra i 40 anni di basket femminile a Schio, “…la storia continua…”.

apertura

Il presidente Marcello Cestaro, il Sindaco di Schio. Luigi Dalla Via, Giuseppe Zanella, titolare dell’azienda Ufo, il vice presidente del Famila Wuber Schio, Mario Cestaro e l’Assessore allo Sport di Schio, Gabriele Terragin

Commenta