Schio batte Ragusa 61-54, le orange vincono la Famila Cup

74ccc97a-2e32-48b5-a3fa-af38659bf70f
Postata il 13 Oct 2019 - 10:55pm da Famila Schio News

Il Famila Wuber Schio vince la Supercoppa italiana 2019, si allarga ancora il palmares orange, undicesima Supercoppa italiana, la nona consecutiva. Grandissima prestezione delle ragazze di Vincent, questa sera per l’occasione in casacca “pink”. Schio traccia già il solco dal primo quarto senza permettere mai a Ragusa realmente di rientrare. Non basta alla Passalacqua una gran Consolini (12 punti), decisamente superiori le scledensi guidate da Harmon, top scorer di serata (15 punti) ed MVP della finale. In doppia cifra anche Lisec che trova un’altra doppia doppia e la capitana Dotto che alza il suo primo trofeo da condottiera.

IMG_0772

Superlativa la fase difensiva elogiata anche da coach Vincent, ancora impresse le stoppate di Harmon, ma soprattutto di Andrè che annulla Hamby in apertura. Un primo tempo che lascia poco spazio ad interpretazioni, brave le Orange a scappare subito via senza più voltarsi indietro. Menzione speciale per la prestazione difensiva di Crippa, tante cose della numero 14 non finiscono sulla scouting, leader silenziosa.

IMG_0592

Tira e molla nella ripresa, con il Famila Wuber Schio che riesce a preservare sempre il proprio vantaggio, leggera flessione nel finale, fisiologica, che non impensierisce Dotto e compagne. Quarta vittoria in altrettante uscite ufficiali e cammino sino a qui perfetto.

Ora grande banco di prova, pochissimo tempo per godersi il successo, esordio in Eurolega in casa contro Gdynia sempre al PalaRomare, seguito dall’impegno sempre casalingo di campionato di nuovo contro Ragusa.

IMG_0760

FAMILA WUBER SCHIO [61]: Keys* 9, Lisec 13 (+10 rimbalzi), Cinili* , Gruda* 2, Chagas 1, Fassina, Crippa 2, André 1, Dotto 12, Battisodo* 6, Harmon* 15

PASSALACQUA RAGUSA [54]: Romeo* 7, Consolini 12, Kacerick , Gatti, Stroscio, Soli* 3, Nicolodi 2, Walker* 9, Hamby* 11, Gatti V., Ibekwe* 10

Parziali di gara: 61-54 (19-10 16-8 16-23 10-13)

Commenta