Semifinali playoff, Famila Wuber Schio vince gara | Mercoledì gara 4

74ccc97a-2e32-48b5-a3fa-af38659bf70f
Postata il 23 Apr 2019 - 5:28am da Famila Schio News

Il Famila Wuber Schio vince gara 3 50-55 sul campo del Fila San Martino e si porta 2-1 nella serie della semifinale playoff scudetto. Mercoledì 24, sempre sul campo delle patavine, le orange hanno il primo match ball per poter centrare la finale scudetto.


Una partita difficile come da previsione per le scledensi; la squadra di casa, infatti, ha dato battaglia per tutto il corso del match sul parquet di casa dove in campionato non aveva mai perso. Ne esce una partita equilibrata e incerta con le due formazioni che non riescono a trovare un break utile che consenta di allungare.

Schio_VS_SMLupari_g2_semifinale_POff_DSC6233

Sono le orange a metà dell’ultimo quarto a dare il colpo di reni decisivo con Dotto e Gruda che piazzano un 7-0 che permette al Famila di trovarsi sul 50-54: le lupe provano a ritornare ma le ospiti sono lucide fino alla fine e tengono nonostante l’assalto finale.

Fila San Martino di Lupari – Famila Wuber Schio 50 – 55 (18-13, 32-32, 42-43, 50-55)
FILA SAN MARTINO DI LUPARI: Dotto NE, Webb* 6 (2/4, 0/2), Fietta, Tonello* 3 (0/2, 1/4), Beraldo NE, Keys* 13 (4/7, 1/1), Melnika* 9 (4/8 da 2), Milani NE, Marshall* 10 (4/10, 0/1), Pastore 5 (2/4, 0/5), Tognalini 4 (0/3, 1/1), Sandri
Allenatore: Abignente G.
Tiri da 2: 16/40 – Tiri da 3: 3/16 – Tiri Liberi: 9/13 – Rimbalzi: 43 17+26 (Marshall 10) – Assist: 10 (Keys 4) – Palle Recuperate: 4 (Marshall 2) – Palle Perse: 19 (Squadra 7)
FAMILA WUBER SCHIO: Filippi NE, Fassina 6 (2/3 da 3), Masciadri, Crippa* 2 (1/4 da 2), Gruda* 13 (6/10 da 2), Battisodo 2 (0/2, 0/1), Andre’ 2 (1/2 da 2), Dotto* 7 (3/8, 0/1), Lavender* 14 (5/12, 0/1), Quigley* 9 (2/8, 1/3)
Allenatore: Vincent P.
Tiri da 2: 18/47 – Tiri da 3: 3/10 – Tiri Liberi: 10/15 – Rimbalzi: 35 13+22 (Gruda 9) – Assist: 14 (Battisodo 5) – Palle Recuperate: 4 (Gruda 1) – Palle Perse: 13 (Crippa 3)
Arbitri: Dionisi A., Longobucco A., Ferrara C.

Commenta