Sorbino Cup, Famila ko in casa della Virtus Eirene Ragusa

74ccc97a-2e32-48b5-a3fa-af38659bf70f
Postata il 21 Jan 2019 - 8:44am da Famila Schio News

Il Famila Wuber Schio, che cade a Ragusa 80-74, sciupa un’occasione importante per provare ad insediare il primato di Venezia e ora, in vista del derby di domenica prossima, deve pure guardarsi dal ritorno della Passalacqua per il secondo posto.

L’inerzia della partita del PalaMinardi, peraltro, è stata  quasi sempre dalla parte delle orange che, dopo un’inizio decisamente a ritmo (17-24 dopo i primi 10′) subisce il ritorno delle isolane che nel secondo periodo mette a segno un break di 10-3 impattando prima (33-33 a3′ dalla sirena lunga) e pescando il +4 alla pausa (44-40).

Schio come da copione non molla e rilancia nel terzo quarto rimettendo la testa avanti con la tripla di Crippa ma è negli ultimi 10′ che le orange concedono la controfuga alle iblee con la solita Harmon e Cinilli. Proprio la neozelandese firma il 78-70 a 3′ dalla fine che sembra chiudere la porta al colpo di reni delle ospiti che ci provano fino alla fine ma senza colpo ferire.

famila_schio

Passalacqua Ragusa – Famila Wuber Schio 80 – 74 (17-24, 44-40, 58-64, 80-74)
PASSALACQUA RAGUSA: Romeo 5 (1/2, 1/4), Consolini* 2 (1/3, 0/1), Cinili 17 (1/5, 5/5), Gatti NE, Formica NE, Stroscio NE, Harmon* 23 (9/14, 0/2), Gianolla, Soli*, Bongiorno NE, Hamby* 16 (5/10, 1/3), Kuster* 17 (6/12, 0/1)
Allenatore: Recupido G.
Tiri da 2: 23/48 – Tiri da 3: 7/16 – Tiri Liberi: 13/17 – Rimbalzi: 30 6+24 (Harmon 11) – Assist: 26 (Romeo 6) – Palle Recuperate: 6 (Cinili 2) – Palle Perse: 6 (Hamby 2)
FAMILA WUBER SCHIO: Filippi NE, Fassina 2 (1/4 da 2), Masciadri, Crippa* 5 (1/1, 1/4), Gruda* 10 (4/10 da 2), Battisodo 5 (0/2, 1/4), Andre’ 4 (2/2 da 2), Dotto* 11 (4/5, 1/1), Lavender* 16 (7/13 da 2), Quigley* 21 (5/8, 2/9), Micovic NE
Allenatore: Vincent P.
Tiri da 2: 24/45 – Tiri da 3: 5/18 – Tiri Liberi: 11/12 – Rimbalzi: 39 11+28 (Gruda 13) – Assist: 14 (Gruda 4) – Palle Recuperate: 1 (Crippa 1) – Palle Perse: 14 (Lavender 5)
Arbitri: Cappello C., Bettini C., Culmone C.

Commenta