Tra Eurolega e Campionato, parla capitan Masciadri

orari
Postata il 8 Nov 2012 - 3:54pm da Famila Schio News
Sono arrivate stamane prima dell’alba le giocatrici del Beretta Famila Schio vittoriose in terra magiara contro Sopron. Una trasferta impegnativa sul campo ma non solo. Ma non c’è tempo perché, smessi i panni dell’Eurolega, subito pronte per il campionato. Una piccola analisi però merita di essere posta in essere visto che, come titolano gli osservatori FIBA, “Schio stays perfect”. A risponderci via Twitter su questo filotto in campo continentale,  con ogni partita storia a sé (è vero) ognuna delle quali ha scolpito in campo il carattere delle orange, è capitan Masciadri che “cinguetta”: “Magari l’anno scorso partite come quella di ieri sarebbero finite diversamente,invece quest’anno c’è più determinazione e coesione nei momenti più difficili della partita”. In effetti  l’analisi delle partite non mente: quando le giocatrici scledensi subiscono la pressione, ne consegue un’immediata reazione, ultimamente coincisa, in Eurolega, con il terzo quarto.  “Nel secondo quarto a Sopron diciamo che ci siamo prese una “pausa” in difesa: in campionato e  men che meno in Eurolega possiamo permettercelo. Contro formazioni di blasone le rimonte difficilmente riescono”. Insomma, in vista del big match di domenica a Taranto, si lavorerà molto sulla continuità di resa su uno dei parquet notoriamente più caldi dello stivale. La Supercoppa è ormai lontana e non ci sarà McCray che, dopo aver superato qualche guaio muscolare, potrebbe fermarsi  per intoppi di ordine burocratico nel tesseramento che si dovrebbero risolvere a breve. Ma il capitano assicura:” Quando sei in campo le fatiche della settimana non si sentono: anzi, daremo fondo a tutte le nostre risorse per superare i momenti più duri che dovessero capitare”

 

 

Commenta