Verso la gara interna con Lucca, parla Olbis Andrè

74ccc97a-2e32-48b5-a3fa-af38659bf70f
Postata il 31 Jan 2020 - 3:08pm da Famila Schio News

Resta al PalaRomare il Famila Wuber Schio che riparte dal campionato dopo la gara con Fenerbahce. Tour de force di tre partite in sei giorni, mini ciclo che si concluderà sabato 1 febbraio alle 20.30 contro Le Mura Lucca. Sempre una gara speciale quella contro Lucca, ultima in grado di battere le Orange in finale scudetto (2016-2017), in quella formazione le toscane schieravano Dotto, Harmon e Crippa. Fondamentale ritrovare la vittoria per lòe scledensi dopo il doppio ko rimediato con Ragusa e Fenerbahce.

Nessun dramma come ammesso nel post partita europeo da coach Vincent, in fin dei conti le Orange sono seconde in Eurolega e seconde (per scontri diretti) in campionato. Vincere aiuta a vincere, importante dunque tornare a farlo il più in fretta possibile.

Andre_famila_schioi

Lucca in questo momento quinta, discreto il percorso delle toscane che ospiteranno anche le Final Eight di Coppa Italia i primi giorni di aprile. (10-6) il record delle bianche rosse che fanno parte delle inseguitrici assieme a Venezia e San Martino del duo di testa composto appunto da Schio e Ragusa.

Alice Gregori da Vigarano arrivata di recente nel roster ed a disposizione di coach Iurlaro. La classe 2000 è investimento sia per il presente che per il futuro. All’andata si imposero le Orange per 71-61, fu rimonta della squadra di coach Vincent, l’exploit iniziale guidato da Zempare e Jeffery fu reso inutile dai 15 punti di Harmon, seguita in doppia cifra anche di Keys, Deshields e Crippa.

“Veniamo da un trittico molto tosto, importante è stata la vittoria di Montepellier” – Commenta Olbis Andrè – “Mentre un po’ frenesia con Ragusa e un nostro calo con Fenerbahce sono due chiavi di letture delle sconfitte che sono arrivate. Stiamo facendo un ottimo cammino europeo oltre che un buon campionato, sono fiduciosa. Con Lucca sarà dura, ci teniamo a riscattarci, all’andata ci misero in difficoltà, dovremo mettere apposto quei difetti ed anche le cose che non hanno funzionato nelle ultime. La partita è molto sentita da alcune nostre compagne che sono ex, quindi ci sono tutti gli ingredienti per assistere ad una bella partita.”

Commenta