Verso la Supercoppa italiana, le parole di Olbis Andrè

74ccc97a-2e32-48b5-a3fa-af38659bf70f
Postata il 11 Oct 2019 - 1:30pm da Famila Schio News

Alle porte la Supercoppa italiana 2019, ribattezzata “Famila Cup” per l’occasione. Rivoluzionario il format di questo anno in quanto per la prima volta alla competizione prenderanno parte ben quattro squadre invece che le ordinarie due.

Ad illuminare il PalaRomare tra sabato 12 ottobre e domenica 13 saranno la Passalacqua Ragusa, la Geas Allianz S.S.G., l’Umana Reyer Venezia ed ovviamente il Famila Wuber Schio.
Sabato che vedrà la sfida tra Ragusa e Geas aprire le danze alle ore 17.30 per poi essere seguita dal derby tutto veneto tra Schio e Venezia alle 20.00. Finale tra le due vincenti nella serata di domenica con palla a due alle ore 19.30.

Il Famila si appresta ad ospitare la competizione dopo due vittorie in altrettante partite stagionali, dopo la vittoria nell’Opening Day di Chianciano è arrivato infatti il bis in terra piemontese contro la Iren Fixi Torino.

Sono state partite abbastanza simili” – commenta Olbis Andrè, fresca di ritorno dal mondiale 3×3 tenutosi in Cina – “stiamo cercando di imprimere grande intensità difensiva andando anche a pressare alto le avversarie, questo atteggiamento se non interpretato in maniera perfetta ci espone all’attacco avversario, cosa che è successa nei quarti iniziali con Empoli e Torino.”
Andre_famila_schioi
“L’esperienza in Cina è stata entusiasmante, provare questo “nuovo sport” è stato affascinante, ci aspettavamo qualcosa di più ma abbiamo purtroppo ceduto il passo, anche se di poco. Sapevamo della presenza di squadre più preparate di noi. “Il nuovo format a quattro squadre sicuramente sarà più complicato rispetto all’anno scorso. Sarà importante affrontare Venezia nel modo migliore tenendo il ritmo giusto per tutta la gara, speriamo che i tifosi giunti in massa per la presentazione di giovedì ci accompagnino anche durante questo weekend.

Prezzo biglietto Supercoppa: 10€ a giornata.

Commenta